Home SPORT Dakar 2021. U...

Dakar 2021. Undicesima tappa: tra le auto Al-Attiyah, per le moto Sunderland

CONDIVIDI

Nella penultima tappa della Dakar vincono Nasser Al-Attiyah su Toyota fra le auto (sei successi comprendendo anche il prologo), Sam Sunderland su KTM fra le moto, Enrico nei Quad e Sotnikov fra i camion

Il percorso Al-Ula – Yanbu dai suoi originari 511 km è stato ridotto a 464 nella sua parte finale a causa del maltempo che ha imperversato su tale area peraltro caratterizzata dalla presenza di dislivelli, sterrati, sabbia e dune; una tappa la cui morfologia era rappresentativa di tutte le caratteristiche e le difficoltà tipiche della Dakar inclusa qualche difficoltà di orientamento.

Auto

Nasser Al-Attiyah (Toyota) ha percorso i 470 chilometri tra Al Ula e Yanbu in 4h34’24” mettendo così in carniere il suo quinto successo di tappa (sesto con il prologo), e tenendo dietro – a 1’ 56” – la MINI del francese Stéphane Peterhansel (comunque sempre in testa alla classifica generale) e a 2’ 26” lo spagnolo Carlos Sainz.

La partenza di Stéphane Peterhansel e Jean Todt

L’ultima tappa di questa Dakar 2021 avrà una speciale di 225 chilometri che, salvo colpi di scena e/o media fantasmagorica del qatariota, non faranno recuperare ad Al Attiyah i 15’05” di svantaggio sul primo mentre il terzo assoluto, Carlos Sainz, con oltre un’ora di ritardo su Peterhansel, dovrà «semplicemente» cercare di preservare la sua terza posizione.

Moto

Ha vinto il 31enne britannico Sunderland (KTM) che ha coperto i 470 km in 4h35’12”, una vittoria, questo bisogna dirlo, facilitata da quanto successo… Infatti mentre l’americano Brabec su Honda si è perso perdendo alla fine 12’46” ed arrivando sesto, lo spagnolo Jon Barreda Bort – nel saltare il punto di rifornimento obbligatorio – ha fatto un autogol clamoroso che lo ha portato al ritiro a metà tappa, al km 267, per aver esaurito la benzina.

Sam Sunderland, che ha ottenuto il suo primo successo di tappa, ha beneficiato delle disavventure dei piloti Honda chiudendo la tappa con un vantaggio di 2’40” sul cileno Pablo Quintanilla (Husqvarna) e di 6’24” su Kevin Benavides, una situazione che rende ancora incerta la classifica generale finale; la tappa di domani sarà infatti determinante ai fini di tale classifica visto che Benavides (Honda) è attualmente leader con 4’ 12” su Sunderland (KTM) e 7’ 13” Ricky Brabec (Honda).

Kevin Benavides (Honda Monster Energy) e Ricky Brabec (Honda Monster Energy)

Nella generale Benavides, a una tappa dalla conclusione, mantiene la leadership tallonato da Sunderland a poco più di quattro minuti; Brabec, avendo accumulato 7’ di ritardo è ora terzo; la lotta per la vittoria è quindi ristretta, salvo imprevisti, a questi tre piloti poiché dal quarto posto in poi i ritardi sono ben più consistenti.

Quad

Seconda vittoria di tappa Giovanni Enrico che si mette dietro di 1’ 12” Manuel Andújar, che sembrerebbe non avere più rivali nell’assoluta, visto il vantaggio di quasi ventisei minuti. Andújar trae conforto dal ritiro di Alexandre Giroud tradito dal suo mezzo ad un passo dalla finale.

Pablo Copetti terzo posto in classifica non può impensierire gli inquilini dei piani superiori viste le sue 3 ore di ritardo.

Camion

MO notonia sinonimo di MO nopolio: KAMAZ MASTER occupa infatti l’intero podio della classifica generale. Nell’odierna tappa vincono Dmitry Sotnikov/Ruslan Akhmadeev/Ilgiz Akhmetzianov sempre in testa con 47’ 22” di vantaggio su Shibalov e 1h 14’ 41” su Airat Mardeev.

La tappa finale

Ultimo atto di questa non facile Dakar 2021 sul tratto Yanbu-Jeddah di 447 km, 200 dei quali di speciale, l’ultima di questa competizione. Sabbia, terra, poco asfalto e molte dune: sembra la ricetta di un cocktail il cui barman è costituito dalla massa dei concorrenti di tutte le categorie in gara che agiteranno in riva al Mar Rosso quest’ultimo tumbler in attesa di brindare chi alla vittoria, chi al piazzamento e chi, i più, al fatto di aver terminato questa Dakar: un fatto che di per se è un successo.

[ Giovanni Notaro ]

ORDINE DI ARRIVO AUTO

CLASSIFICA GENERALE AUTO

ORDINE DI ARRIVO MOTO

CLASSIFICA GENERALE MOTO

ORDINE DI ARRIVO QUAD

CLASSIFICA GENERALE QUAD

ORDINE DI ARRIVO CAMION

CLASSIFICA GENERALE CAMION