Home SPORT ACI Racing We...

ACI Racing Weekend a Misano: vince Leclerc…, ma Arthur; performance dei piloti della Scuola Federale ACI Sport

CONDIVIDI
Arthur Leclerc; F3 Tatuus 318 AR #14; Prema Powerteam

Nel secondo fine settimana di gare tricolori, il grande caldo è il primo avversario dei piloti. Disputate le prime gare del Formula Regional e dei campionati italiani F4, Gran Turismo Sprint, TCR Italy e Sport Prototipi. Al via anche la Porsche Carrera Cup, il MINI Challenge e la Renault Clio Cup

Sul circuito di Misano intitolato a Marco Simoncelli, giornata incandescente sia per le temperature veramente elevate – con l’asfalto che ha superato i 50 °C – sia per gli accesi confronti che sono andati in scena nei diversi campionati in programma.

Questa mattina, infatti, si sono disputati alcuni turni di qualifica, ma a partire dal primo pomeriggio hanno preso il via le gare, con il debutto stagionale del Formula Regional e dei campionati italiani di F4 e Gran Turismo Sprint. Al via anche il secondo round dei campionati italiani TCR Italy e Sport Prototipi, del MINI Challenge e della Renault Clio Cup. La gara della Porsche Carrera Cup si disputerà in notturna, con il via alle 22.00.

N.B. Tutte le gare sono si stanno svolgendo in un contesto di massima sicurezza, a porte chiuse, ma in diretta tv e in live streaming sul sito di ACI Sport e sulle pagine social dei rispettivi campionati.

Formula Regional

Arthur Leclerc (Prema Powerteam e pilota Ferrari Driver Academy) conquista le tre pole position con tempi di qualifica eccezionali, ma in Gara1 parte male e viene coinvolto in un incidente con il compagno di squadra Gianluca Petecof e Juri Vips (Van Amerfoort Racing e pilota Red Bull Junior Team), e lascia la vittoria ad un ottimo Oliver Rasmussen. In Gara2 il monegasco (foto apertura) non sbaglia la partenza e allunga su Petecof che non riesce a tenere il ritmo. Sul terzo gradino del podio il vincitore di Gara1 Rasmussen.

F4 Italian Championship

Podium Race 1

Tanta Italia e Scuola Federale ACI Sport nelle qualifiche e in Gara1 dell’Italian F4 Championship powered by Abarth, dove Gabriele Minì, pilota del Prema Powerteam e parte dei piloti ACI Team Italia, conquista la pole position e la vittoria. Alle sue spalle altri piloti provenienti dal programma della Scuola Federale ACI Sport: Daniele Pizzi (Van Amersfoort Racing) e Leonardo Fornaroli (Iron Lynx). Quarto fra i 22 partenti un buon Sebastian Montoya, figlio del campione di F1 e 500 Miglia di Indianapolis, Juan Pablo Montoya. Domani Gara2 partirà alle 9.50 e Gara3 alle 18.00.

Campionato Italiano Gran Turismo Sprint

Agostini Riccardo-Mancinelli Daniel, Audi R8 LMS #12, Audi Sport Italia

Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli (Audi R8 LMS) si sono aggiudicati Gara1 del round inaugurale del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint. L’equipaggio di Audi Sport Italia, già vincitore due settimane fa al Mugello nella prima prova della serie Endurance in equipaggio con Mattia Drudi, ha preceduto la BMW M6 GT3 di Comandini-Zugg (BMW Team Italia) e la Lamborghini Huracan di Nemoto-Tujula (VSR). Nella GT4 la vittoria è andata a Francesco Guerra e Simone Riccitelli (BMW M4 GT4-BMW Team Italia), mentre nella GT Cup sono saliti sul gradino più alto del podio Sauto-Carboni (Porsche 991 4.0-Duell Motorsport).

TCR Italy

Record di partenti per il secondo round della stagione, con 26 vetture al via. Dalla pole è scattato bene Felice Jelmini su Hyundai, che si è subito reso imprendibile ed è rimasto al comando fino alla bandiera a scacchi, ma al momento sono ancora in corso le verifiche tecniche sulla sua vettura. Secondo al traguardo Eric Brigliadori su Audi di BF Motorsport davanti al campione in carica Salvatore Tavano su CUPRA della Scuderia del Girasole, con Marco Pellegrinelli su Hyundai del team Target Competition quarta al traguardo. Nel TCR Italy DSG, vittoria del Campione 2019 Eric Scalvini, al rientro su CUPRA della Scuderia del Girasole.

Campionato Italiano Sport Prototipi

Al termine di una gara incandescente già dai primi metri è Danny Molinaro il primo vincitore per il secondo round stagionale del Campionato Italiano Sport Prototipi. Il pilota calabrese di DM Competizioni, che proprio a Misano aveva conquistato il suo primo successo di categoria, si impone davanti al campione in carica Giacomo Pollini che torna in Top-3 davanti a Federico Scionti ora sulla vetta tricolore con Lorenzo Pegoraro (Best Lap) fermato da un contatto di gara.

MINI Challenge

Vittoria perentoria per il campione in carica e capoclassifica Gustavo Sandrucci, andato al comando al primo giro. Sul podio anche Alessio Alcidi davanti a Ivan Tramontozzi, bravo a recuperare dopo una digressione fuoripista. Nella classe lite terza vittoria consecutiva per Giorgio Amati.

Renault Clio Cup

A giocare il ruolo del protagonista è stato ancora una volta Cristian Ricciarini, che ha vinto portando a tre i suoi successi consecutivi con la Clio RS 1.6 turbo della Essecorse. Alle spalle del pluricampione 2009 e 2016 della serie promossa dalla Fast Lane Promotion, si è fatto trovare pronto Giulio Bensi, con Massimiliano Danetti terzo al traguardo.

Domani si replica a partire dalle 9.00.