Home SPORT La Clio Cup I...

La Clio Cup Italia eSport Series nuovamente in pista

CONDIVIDI

Dopo il successo del primo round di Monza, questa domenica ritorna in pista per il secondo dei cinque doppi appuntamenti del calendario

Il primo monomarca virtuale dedicato alle veloci berline Renault approda domenica 31 maggio a Imola con il «tutto esaurito»; sono infatti più di 30 i partecipanti a questa tesissima competizione virtuale, di cui nove appartenenti alla Clio Cup Press League, la serie riservata ai giornalisti della stampa automotive.

A presentarsi nei panni del leader assoluto e della classifica riservata ai piloti «sim racer» sarà il bergamasco Stefano Zeni, portacolori del team Melatini Racing che ha già fatto autorevolmente sua la tappa brianzola, centrando pole e doppia affermazione.

Tra i suoi principali avversari Felice Jelmini, campione 2019 della Clio Cup Italia, ottimo secondo a Monza; il giovane lombardo della PMA Motorsport è secondo nella classifica dei piloti «real», con soli tre punti in meno rispetto al leader Simone Di Luca (Faro Racing), il quale dovrà tuttavia saltare il weekend del Santerno; occhi puntati inoltre sull’altro pilota «real» Gianmarco Quaresmini, terzo nell’assoluta.

Il trofeo «Press League» vede davanti a tutti Riccardo Azzoli (La Gazzetta dello Sport), due volte primo di classe a Monza, seguito a 14 lunghezze da Michele Faccin (Infomotori.com) e da Flavio Atzori di Motorsport.com.

A movimentare lo schieramento di partenza ci pensano Filippo Distrutti (NextOneMotorsport), protagonista delle ultime 3 edizioni della Clio Cup Italia e Kevin Gilardoni, campione 2012 della Formula Renault 2.0 Italia e grande protagonista nelle ultime stagioni rally con le vetture della casa francese mentre altre interessanti «new entry» sono Giorgio Colombini e Paolo Maria Silvestrini, entrambi del team Melatini Racing, cui si aggiunge Max Palumbo (Press Racing).

Un’ulteriore novità assoluta sarà rappresentata dalla livrea che ogni pilota potrà personalizzare come meglio crede.

La gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina ufficiale YouTube di Renault Italia – https://youtu.be/1bxSPIoQse8 – e organizzata sulla piattaforma di Assetto Corsa grazie alla sinergia con Motori nella Leggenda, che si occuperà anche della cronaca e del commento tecnico.

L’appuntamento è alle ore 21.10 di domenica 31 maggio con la qualifica di 20 minuti. A seguire si disputeranno le due gare della durata di 25 minuti ciascuna, la griglia della seconda gara sarà stabilita tenendo conto dell’inversione dei primi otto del precedente ordine d’arrivo.

[ testMotori360 | sicurezza&SPORT ]