Home SPORT Goodyear forn...

Goodyear fornitore ufficiale della serie Pure ETCR

CONDIVIDI

Del nuovo campionato turismo riservato a sole auto elettriche, Goodyear è non solo fornitore ufficiale di pneumatici ma anche partner fondatore

Goodyear sta sviluppando un pneumatico specifico per la serie Pure ETCR, che fonderà le tecnologie ispirate ai più recenti pneumatici per veicoli elettrici di Goodyear con quelle della nuova gamma Eagle F1 SuperSport ad altissime prestazioni.

Le specifiche definitive di questa copertura saranno presentate prima della gara inaugurale della Serie Pure ETCR che si terrà il 9 luglio nello storico circuito inglese di Goodwood.

Poiché la missione di Goodyear e Pure ETCR è quella di lavorare insieme per trovare soluzioni sostenibili per il futuro della mobilità e degli sport motoristici, questo pneumatico utilizzerà una struttura già collaudata nel motorsport, ma dotata di un battistrada utilizzabile in condizioni sia di asciutto che di bagnato, riducendo così il numero di pneumatici da portare ad ogni evento e conseguentemente ingombri, pesi ed emissioni legate ai vari trasferimenti.

Mike Rytokoski, vice-Presidente e Direttore Marketing di Goodyear Europa, ha dichiarato: “Goodyear è leader nello sviluppo di pneumatici per veicoli elettrici: in Europa, metà dei nostri pneumatici per il primo equipaggiamento sono sviluppati per i veicoli elettrici e ibridi. Oggi portiamo la nostra grande esperienza anche nell’ETCR. I veicoli elettrici stradali ad alte prestazioni hanno esigenze molto diverse rispetto ai veicoli equivalenti alimentati a benzina o diesel. Sono più pesanti e hanno una maggiore coppia, disponibile immediatamente. Goodyear ha sviluppato pneumatici in grado di far fronte a questo sprigionamento istantaneo di potenza, che offrono un’elevata aderenza e trazione, insieme a una bassa resistenza al rotolamento, per aumentare l’autonomia e l’efficienza. La nostra partnership con Pure ETCR è molto più di una semplice fornitura di pneumatici racing. Insieme, useremo le competizioni per sviluppare una tecnologia in grado di entusiasmare la prossima generazione di piloti“.

La serie Pure ETCR sarà promossa da Eurosport Events, la stessa organizzazione che promuove il WTCR – il Campionato del Mondo FIA per Vetture Turismo – alla quale Goodyear fornirà i pneumatici anche nel 2020 e che si caratterizza per la presenza di vetture di serie ad alte prestazioni in rappresentanza di numerosi costruttori.

Il format delle gare ETCR, che si basa su una serie di manche brevi, ricche di azione e combattute ruota a ruota per guadagnare la Finale, richiede pneumatici che possano immediatamente offrire prestazioni al top. L’obiettivo di Goodyear sarà garantire che gli pneumatici abbiano tempi di riscaldamento rapidissimi e una costanza di prestazioni per tutta la durata dell’evento.

In questo modo i piloti potranno tirare al massimo fin dall’inizio della gara, senza che i team debbano utilizzare costose attrezzature per il preventivo riscaldamento dei pneumatici, come accade in altri campionati.

François Ribeiro, Capo di Eurosport Events, promotore della Serie Pure ETCR, ha dichiarato: “Siamo molto contenti di accogliere Goodyear nel campionato Pure ETCR come partner fondatore della serie. Goodyear ha un heritage unico nell’ambito delle corse, tutto incentrato sulle prestazioni e l’innovazione: un partner perfetto per la nostra nuova serie regina delle corse con auto elettriche. Quest’iniziativa è il perfetto completamento della nostra partnership con Goodyear nel WTCR e ci aspettiamo un grande successo. Grazie al disegno del pneumatico specifico, per alte prestazioni e adatto a tutte le condizioni atmosferiche, è necessario produrre un numero inferiore di pneumatici per la serie Pure ETCR, il che è perfettamente in linea con i nostri impegni di sostenibilità. Non abbiamo alcun dubbio che Goodyear sarà un partner di altissimo livello sul fronte tecnico e del marketing per la serie Pure ETCR, un’ottima piattaforma per attivare Goodyear #backtoracing“.

Il ritorno di Goodyear al motorsport

Dall’annuncio del ritorno alle gare automobilistiche internazionali, l’estate scorsa, Goodyear ha conquistato una vittoria nel Campionato del Mondo FIA Endurance LMP2 con la Jota Sport e il team Jackie Chan DC Racing guida la corsa al titolo.

Il ritorno di Goodyear è coinciso anche con la sua nomina a fornitore ufficiale di pneumatici per la FIA World Touring Car Cup, con il ritorno alle gare automobilistiche nel campionato tedesco e britannico (come fornitore unico di pneumatici per il Campionato Turismo Britannico – BTCC) e la fornitura di pneumatici ai principali team partecipanti alla European Le Mans Series.

Il campionato Pure ETCR 2020

Il nuovo campionato ETCR presentato a Parigi il 19 febbraio, scaturisce dalla mente eclettica di Marcello Lotti, che ha creato una serie di competizioni sulla falsariga del campionato per monoposto elettriche E-Prix che da questa stagione ha ottenuto dalla FIA la titolazione mondiale.

Promosso da Eurosport Events in collaborazione con WTCR, FIA World Touring Cup e FIM Endurance World Championship sarà un eccellente modo per promuovere il mondo della mobilità elettrica a ruote coperte dandole un’immagine assai più dinamica di quella attualmente recepita dalla maggior parte degli automobilisti.

Anche il format di gara, tenendo conto dell’altissimo consumo di energia, si basa su tre brevi turni eliminatori (Battle 1, Battle 2 e Battle 3 ciascuna da 8/10 km) che saranno certamente molto combattuti e che porteranno alle Finali i piloti che li supereranno: un format simile a quello del RallyCross.

Saranno presi i tempi di ogni eliminatoria e dalla somma dei risultati scaturirà una classifica generale che formerà la «griglia» delle finali.

Il Campionato vero e proprio partirà dal 2021 mentre la stagione 2020 deve essere considerata di rodaggio (infatti nel calendario si parla di Showcase Events) e – salvo cambiamenti – sarà così articolata:

  • B. 9/12 luglio Festival of Speed, Goodwood
  • Austria 24/26 luglio (con WTCR),
  • Olanda, metà agosto Copenhagen con evento auto storiche
  • South Korea 16/18 ottobre (con WTCR),
  • Cina, Guandong – novembre – data da definire
  • USA, 24h di Daytona 30-31 gennaio 2021.

Gli organizzatori puntano a formare, per il 2021, un calendario di 8 eventi alcuni dei quali gemellati con il WTCR metà in Europa e metà nel resto del mondo, con la partecipazione di 3 vetture per marchio presenti, mentre vorrebbero per il 2022 portare a 10 il numero delle gare ed ottenere il riconoscimento dalla FIA come International Series.

Sostenibilità

I punti di ricarica saranno allestiti nei paddock e dovranno essere ben visibili a tutti; inoltre verranno utilizzati generatori ad idrogeno.

La Williams Advanced Engineering fornirà le batterie da 62 kWh, con potenza continua pari a 300 kW con un picco di 500 kW. Il pacchetto è da 798 V mentre il tempo di ricarica (da 10% a 90%) è stimato in un’ora a 60 kW, resistente a 50 G di impatto.

La durata della carica garantisce 21′ di gara includendo anche 4 possibilità di Push-To-Pass per aumentarne la potenza alle ruote.

Al momento solo Cupra e Hyundai hanno approntato le loro vetture (rispettivamente la eRacer e la Veloster N ETCR), cui si dovrebbe aggiungere la bellissima Alfa Romeo Giulia ETCR preparata privatamente da Romeo Ferraris; JAS Motorsport, nota per la sua vincente collaborazione con la Honda, sarebbe interessata ma – ad oggi – non è dato sapere con quale Casa potrà collaborare.

Ovviamente, vista la situazione a livello mondiale, sulle attività sportive di qualsiasi genere grava una spada di Damocle che ci auguriamo, prima di ogni cosa per la salute di tutti, che possa essere messa da parte.

[ Giovanni Notaro ]