Home SPORT Mondiale Supe...

Mondiale SuperBike Donington: primo giorno di prove libere

CONDIVIDI

Il team Aruba.it Racing – Ducati piazza al sesto e nono posto rispettivamente Álvaro Bautista e Chaz Davies

I piloti del team Aruba.it Racing – Ducati hanno disputato i primi due turni di prove libere dell’ottavo round del Mondiale SBK sul circuito di Donington Park dove il capoclassifica Álvaro Bautista ha ottenuto il sesto tempo mentre il suo compagno Chaz Davies ha chiuso con il nono.

Anche se con ottime condizioni climatiche, Bautista, per la prima volta su questa pista con una Superbike, ha preferito prendere gradualmente confidenza con la pista ottenendo così l’undicesimo tempo mentre nel pomeriggio, il 34enne di Talavera de la Reina ha abbassato sensibilmente il suo crono, per chiudere la giornata con il sesto posto provvisorio.

Con qualche difficoltà Chaz Davies ha concluso la sessione mattutina al dodicesimo posto. Nel turno del pomeriggio, nonostante avesse migliorato il suo crono di quasi un secondo, ha chiuso ottenendo la nona posizione di una classifica provvisoria molto corta dato che i primi 13 piloti sono racchiusi in meno di nove decimi di secondo.

Le dichiarazioni

Álvaro Bautista: Sicuramente ho dei ricordi differenti su questo tracciato, con la Superbike mi sembra che la pista sia molto più stretta, inoltre non c’è molto margine per eventuali errori. Sono comunque abbastanza contento, nel primo turno ho dedicato un po’ di tempo per capire meglio i segreti della pista e avere qualche riferimento in più con la Panigale V4 R, tutto sommato non è andata male. Nel pomeriggio abbiamo apportato alcune modifiche al set-up perché questa mattina ho faticato a far girare la moto. Sinceramente ho riscontrato subito un buon feeling che mi ha permesso di migliorare sia il tempo sul giro che il passo. Abbiamo ancora margine per fare un altro step ma in ogni caso è stato un primo giorno positivo“.

Chaz Davies: È stato un buon inizio, oggi pomeriggio siamo riusciti a migliorare le nostre prestazioni abbassando il riferimento della prima sessione di quasi un secondo. Ovviamente ci manca ancora qualcosa ma, al di là della posizione in classifica, non siamo messi male sul passo gara. Donington è una pista con caratteristiche diverse rispetto a Misano, ma soffriamo ancora nelle stesse aree. Per il momento siamo in linea con le nostre aspettative e sono fiducioso di riuscire a fare un decisivo passo in avanti domani“.

 

[ Redazione testMotori360 | sicurezza & SPORT ]