Home SPORT smart EQ fort...

smart EQ fortwo E-cup: prima prova all’Autodromo di Vallelunga

CONDIVIDI

Fulvio Ferri vince Gara1, mentre Gara2 è andata a Gianluca Carboni

La prima prova della serie voluta da Mercedes-Benz Italia e Lug Prince&Decker è stata un successo!

Nella prima gara, tenutasi sabato, Ferri – Campione in carica – ha faticato non poco per respingere gli attacchi di Gianluca Carboni (Team Rossi) e Giuseppe De Pasquale (Team RSTAR), aggressivi ed efficaci nonostante quella di Vallelunga fosse la loro prima gara in questo campionato silenzioso…

Le qualifiche (bagnate) del mattino hanno fatto registrare la risicatissima supremazia di Ferri su Carboni (solo 61 i millesimi che hanno diviso i due) e questo ha creato i presupposti per una sfida all’ultima scintilla in una gara che ha visto i due piloti transitare sotto la bandiera a scacchi con 2 decimi di distacco mentre terzo è arrivato Giuseppe De Pasquale che, partito in seconda fila, ha prevalso su Vittorio Ghirelli (Team Mercedes-Benz Roma), arrivato quarto con Riccardo Azzoli (Team Gino) che, attaccato alle sue costole, si è piazzato quinto.

Consistente il debutto in smart Cup del sesto Alfonso Chiarini (Team Barbuscia), gratificato anche dai 3 punti arrivatigli dal voto degli appassionati dello smart Fan Boost mentre  Piergiorgio Capra (Team Venus), si è dovuto arrendere nel finale dopo aver fatto vedere ottime cose sin quando è stato in gara.

Gara2

Partenza con griglia invertita e pioggia: c’erano tutti i presupposti per godersi una gara-spettacolo e così è stato: Gianluca Carboni (settimo in griglia) si è preso la rivincita su Ferri effettuando prima un paio di bei sorpassi che lo hanno portato al quinto posto per poi azzardare uno coraggioso tentativo all’esterno che lo ha proiettato dal quinto al secondo posto ed ha posto le basi per il successivo attacco, avvenuto nel corso del sesto giro,  al leader Azzoli che non lo ha più ripreso e che, vittima di un paio di piccoli errori, è arrivato alla fine solamente quinto; una vittoria che è valsa a Carboni la leadership in Campionato a pari merito con Ferri che, partito ottavo, nelle fasi iniziali della gara è stato vittima di un testa coda per poi rimontare con determinazione (suoi i 2 punti per il giro più veloce) fino al quarto posto.

Vittorio Ghirelli (Mercedes-Benz Roma) e Giuseppe De Pasquale (RSTAR), sono stati i co-protagonisti di una lunga battaglia a cinque con Fulvio Ferri (Team Merfina), Riccardo Azzoli (Gino) e Alfonso Chiarini (Barbuscia) che dopo aver inizialmente dominato, ha avuto problemi di gomme arrivando alla fine quinto.

Dopo le prime due prove, due coppie si condividono a pari merito i gradini più alti della classifica temporanea di Campionato: Fulvio Ferri e Gianluca Carboni primi ex equo con 45 punti, mentre Vittorio Ghirelli e Giuseppe De Pasquale sono terzi con 36 punti ciascuno.

Le vetture della Casa tedesca ricaricate grazie a E-GAP

L’energia green alle smart elettriche in gara grazie al servizio E-GAP e Francesco De Meo, Head of Marketing di E-GAP ha dichiarato “Siamo molto contenti di essere presenti come sponsor sulle vetture smart in competizione e con il nostro servizio di ricarica. Lo sport è una grande cassa di risonanza per diffondere la cultura del muoversi grazie all’energia pulita. Desideriamo fornire un contributo importante allo sviluppo della mobilità elettrica in Italia e oltreconfine, presentandoci sui mercati più recettivi e ad alto potenziale di sviluppo. Oggi prevediamo di raggiungere nove città internazionali, oltre Milano già coperta dal nostro servizio. Stiamo lavorando con le amministrazioni locali per annunciare presto Roma e Parigi”.

Il servizio E-GAP – presente anche al Salone dell’auto all’aperto in programma dal 19 al 23 giugno al Parco del Valentino di Torino – già attivo a Milano, è infatti disponibile via app e permette di ottenere la propria ricarica ovunque ci si trovi e senza bisogno di essere presenti in loco durante l’erogazione del servizio.

Prossima gara a Misano il 18 e 19 maggio prossimi.

Redazione