Home SPORT Dakar 2018, quinta tappa San Juan de Marcona-Arequipa (934 km), ancora la...

Dakar 2018, quinta tappa San Juan de Marcona-Arequipa (934 km), ancora la Casa del Leone

CONDIVIDI

Il team Peugeot sempre in testa con le 3008DKR Maxi, ma le Toyota incalzano; Loeb/Elena ritirati

«Mr Dakar» Stéphane Peterhansel (così soprannominato grazie alle sue 13 vittorie dakariane) assieme al suo co-pilota Coltrett su Peugeot 3008DKR Maxi, hanno letteralmente spopolato conquistando per la prima volta il primato di tappa proprio per la grande perizia nella navigazione mostrata nella seconda parte della tappa.

Ma per la Casa del Leone non sono state tutte rose e fiori, anzi!: per un Peterhansel in testa sia nella classifica di tappa che in quella generale vediamo ora al secondo e terzo posto di tappa le due Toyota Gazoo Racing SA dell’olandese Bernhard Ten Brinke (a 4’52”) e del sudafricano Giniel De Villiers (a 12’47”) mentre Sainz (Peugeot) scende al quarto posto di tappa pur mantenendo il secondo in classifica generale.

Ten Brinke sale al terzo posto in classifica generale per indubbi suoi meriti ma probabilmente favorito anche dall’incidente occorso a Sebastien Loeb (Peugeot), arenatosi con la sua Peugeot in una conca fra due dune che gli è costato un ritardo, a fine tappa, di 2 ore e 45 minuti da Peterhansel; quando poi la sfortuna impone pedaggio non c’è nulla da fare e quindi all’insabbiamento si è aggiunto l’infortunio al coccige subito dal suo partner Daniel Elena, grave al punto da costringere l’equipaggio al ritiro.

Sainz, sempre su Peugeot, a causa di qualche errore di navigazione è sceso al quarto posto di tappa accumulando un ritardo di 18’10” dal leader e compagno di squadra ma tenendo comunque al quinto posto un alternante ma sempre positivo Nasser Al-Attiya che, con la sua Toyota, ha perso nella prima parte della tappa, recuperando nella seconda ma restando comunque a 24’33” da Peterhansel.

Restiamo in casa Peugeot per sottolineare il nono posto di Despres/Castera, a 37’36” da Peterhansel dopo i problemi avuti ieri e la riparazione notturna che li hanno portati alla partenza della tappa proprio sul filo di lana ma con solo un’ora e mezzo di sonno con inevitabili ripercussioni sull’efficacia in gara.

In progressione la Mini, ora al sesto posto con la vettura dell’argentino Orlando Terranova con un ritardo di 24’38” dal primo.

Merita speciale menzione anche la condotta di gara del canadese Eugenio Amos del team 2WD che, al volante del suo buggy due ruote motrici motorizzato Ford, ha chiuso in undicesima posizione di tappa artigliando però la settima piazza in classifica generale provvisoria a 2h, 01’, 57” da Peterhasel: una grande impresa.

[ Giovanni Notaro ]

CLASSIFICA DELLA TAPPA 5

  1. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, 2h51min19s
  2. Bernhard Ten Brinke (NLD) / Michel Perin (FRA), Toyota 4WD, +4min52s
  3. Giniel de Villiers (ZAF) / Dirk von Zitzewitz (ZAF), Toyota 4WD, +12min47s
  4. Carlos Sainz (ESP) / Lucas Cruz (ESP), Peugeot 3008 DKR Maxi, +18min10s
  5. Nasser Al Attiyah (QAT) / Matthieu Baumel (FRA), Toyota 4WD, +24min33s
  6. Orlando Terranova (ARG) / Bernardo Graue (ARG), Mini 4WD, +24min38s
  7. Khalid Al Qassimi (ARE) / Xavier Panseri (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, +25min39s
  8. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, +37min36s
  9. Jakub Przygonski (POL) / Tom Colsoul (BEL), Mini 4WD, +41min13s
  10. Eugenio Amos (ITA) / Sébastien Delaunay (FRA), Ford 2WD, +42min15s

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA TAPPA 5

  1. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, 13h27m26s
  2. Carlos Sainz (ESP) / Lucas Cruz (ESP), Peugeot 3008 DKR Maxi, +31m16s
  3. Bernhard Ten Brinke (NLD) / Michel Perin (FRA), Toyota 4WD, +1h15m16s
  4. Nasser Al Attiyah (QAT) / Matthieu Baumel (FRA), Toyota 4WD, +1h23m21s
  5. Giniel de Villiers (ZAF) / Dirk von Zitzewitz (ZAF), Toyota 4WD, +1h34m34s
  6. Sheikh Khalid Al Qassimi (ARE) / Xavier Panseri (FRA), Peugeot 3008DKR, +1h46m48s
  7. Eugenio Amos (ITA) / Sebastien Delaunay (FRA), Buggy 2WD, +2h1m57s
  8. Jakub Przygonski (POL) / Tom Colsoul (BEL), Mini 4WD, +2h16m43s
  9. Martin Prokop (CZE) / Jan Tomanek (CZE), Ford 4WD, +2h17m27s
  10. Patrick Sireyjol (FRA) / Francois-Xavier Beguin (FRA), Buggy 2WD, +2h58m22s
  • Da confermare: Cyril Despres (FRA) / Daniel Elena (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, 54h55m25s