Home SPORT Andrea Iannone dalla Suzuki all’Aprilia del team Gresini

Andrea Iannone dalla Suzuki all’Aprilia del team Gresini

CONDIVIDI

La MotoGP vede ancora un cambio di casacca e, per le stagioni 2019 e 2020, la Casa di Noale entra nella sua seconda fase evolutiva e punta ad un nuovo e più alto livello, sempre più vicino ai migliori, affiancando a Espargaró l’italiano Iannone  

L’Aprilia per le stagioni 2019 e 2020 affiderà in MotoGP la sua RS-GP al pilota di Vasto, che affiancherà il confermato Aleix Espargaró.

 

Andrea Iannone, in MotoGP dal 2013, dopo essersi messo in mostra in 125 e Moto2 raccogliendo un totale di 12 vittorie e 12 piazzamenti a podio, vanta in top class un palmares di una vittoria, 8 podi e 2 pole position, lascia la Suzuki entrare nel team di Fausto Gresini che ha dichiarato che “quello tra Iannone e Aprilia sarà un gran bel connubio, uno dei più interessanti della MotoGP e potrà portare grandi risultati. Andrea è un pilota forte, veloce, concreto. Credo che possa dare un grande supporto al team e contribuire allo sviluppo della moto. E poi, inutile negarlo, un pilota italiano su una moto tricolore fa sempre un gran piacere. Benvenuto Andrea, facci divertire!”.

Romano Albesiano, Aprilia Racing manager, ha invece sottolineato che “Con Iannone arriva un pilota pieno di talento e veloce che anche in questa stagione sta dimostrando il suo valore. Il suo arrivo, è il segno del crescente impegno del Gruppo Piaggio e di Aprilia nel programma MotoGP, nel quale la nostra moto ha già dimostrato di poter contare su basi tecniche valide. Ora dobbiamo restare concentrati sulla stagione 2018, a partire dal prossimo GP di Barcellona. Abbiamo una squadra forte, che non ha mai smesso di lavorare duro. Vogliamo continuare a crescere e portare la RS-GP dove merita in questa stagione ancora lunga, con Aleix e con Scott che voglio ringraziare pubblicamente per la sua grande professionalità e per l’impegno sempre di altissimo livello”.

Il pilota abruzzese porterà sicuramente in Aprilia Racing esperienza, velocità e voglia di vincere ai massimi livelli e insieme al compagno di squadra Aleix Espargaró contribuirà allo sviluppo dell’intera gamma Aprilia sia in pista che e in strada.

[ Redazione testMotori360 ]